Accedi

Recuperare la parola d'ordine



Ultimi argomenti
» I berlinesi
Sab Mar 15, 2014 10:17 am Da berlinese

» molti dubbi
Lun Gen 27, 2014 7:46 pm Da AuroraShg

» Ciao a tutte!
Lun Gen 27, 2014 7:35 pm Da AuroraShg

» ginecologi e affini (info per impreparata)
Lun Set 09, 2013 6:44 am Da Simona

» REGALO ED IMPRESTO.. la seconda!!
Mar Giu 25, 2013 8:26 pm Da kashilia

» steiner e il gioco, o meglio: bambole Waldorf
Ven Mar 01, 2013 1:06 pm Da GnomoAllegro

» Caricare foto nell'album personale...
Lun Feb 04, 2013 5:58 pm Da AleAle

» fascia estiva per neonati
Mer Gen 23, 2013 6:51 am Da Simona

» Per le future mamme: cosa comprare? (e cosa è inutile?)
Mar Gen 22, 2013 4:33 pm Da PasPantou

Statistiche
Abbiamo 145 membri registrati
L'ultimo utente registrato è wendcole

I nostri membri hanno inviato un totale di 2014 messaggi in 267 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 1 utente in linea :: 0 Registrato, 0 Nascosti e 1 Ospite

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 26 il Mer Apr 29, 2015 2:39 pm
Flusso RSS

Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Bookmarking sociale
Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Furl  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  

Conserva e condividi l'indirizzo di HARD CORE DE MAMMA sul tuo sito sociale bookmarking

Conserva e condividi l'indirizzo di HARD CORE DE MAMMA sul tuo sito sociale bookmarking

Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Dicembre 2016
LunMarMerGioVenSabDom
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031 

Calendario Calendario

I berlinesi

Sab Mar 15, 2014 10:17 am Da berlinese

Ciao a tutte! Sono fresca fresca di iscrizione e voglio presentarsi, come si confà quando si conosce un nuovo gruppo di persone: ho 26 anni e vivo a a Berlino da due. Sono sposata da 7 mesi e da tre mesi e mezzo sono mamma di uno splendido bimbo con gli occhi grandi e, probabilmente, verdi. Il quarto membro della nostra famiglia è una cagnolina bianca e nera molto dolce e buffa.
Il forum mi è …

[ Lettura completa ]

Commenti: 0

molti dubbi

Lun Gen 27, 2014 7:46 pm Da AuroraShg

E' il mio primo bimbo e sono nel pallone! !!!!!
Non so niente ...ed. ho tante domande che mi trullano nella mente!
Cosa e' meglio parto in ospedale o in clinica?
Cosa dovrei realmente comprare? ...Serviranno tutte ?
Come faro' una volta a casa con ilmio/a bimbo/a???
Sarò in grado di essere una buona Mamma?


Sono nel panico dalla felicità! !!!

Commenti: 0

Ciao a tutte!

Lun Gen 27, 2014 7:35 pm Da AuroraShg

Ciao a tutte,
Mi chiamo Aurora e sono di Roma.Ho 21 anni.
Vivo in Sicilia e sono incinta di 2 mesi....Smile

Commenti: 0

Caricare foto nell'album personale...

Mar Gen 29, 2013 5:32 pm Da AleAle

Buonasera! Esattamente una settimana fa nasceva il mio piccino... Smile Smile che vorrei farvi vedere!! Ma, saranno gli ormoni in fuga dal mio corpo, mica sono riuscita a capire come caricare le foto! Ho creato un album personale, ma non capisco da dov'è che posso caricarle...mumble mumble... help!! Very Happy

Commenti: 2

Ciao a tutte!!!

Lun Nov 05, 2012 10:11 pm Da Mamma fra

Ciao a tutte sono Francesca,
mamma di Giovanni 14 mesi!
Abito a Roma e lavoro tutto il giorno... Mi sembra sempre troppo poco il tempo per stare con il mio bimbo!!!
Vorrei condividere con voi dubbi e incertezze quotidiane... non sono ancora riuscita a togliergli la poppata notturna...
Prende ancora la 'tetta' per dormire e la notte!!!non riesco a toglierla, forse perché mi sembra una coccola!


[ Lettura completa ]

Commenti: 4

mi presento

Sab Gen 05, 2013 11:47 am Da monella2011

mi chiamo lory, ho 32 anni e 3 figli: marco (12), angelo (9) e simona (1). Con Simona ho rivoluzionato il modo di essere mamma, grazie all'allattamento al seno (marco ha preso il bibe dalla nascita, angelo dai 2 mesi) a oltranza, che mi ha fatto capire molti errori del passato e le reali esigenze dei piccolissimi. Con la piccola, facciamo EC da quando aveva 2 mesi, usciamo con la fascia …

[ Lettura completa ]

Commenti: 2

Ci sono anch'io! mamma emigrata!

Sab Dic 01, 2012 12:33 am Da amomamma9

Ciao a tutte!!! Oggi sto scoprendo tanti bei blog, forum, siti e soprattutto mamme al caso nostro!
Allora: userò il termine preferito dalla creatrice! KOALA!
Anche io sono una mamma Koala!

se volete seguirmi, ho appena iniziato l'esperimento di un blog
[CHE NON MI FA INSERIRE pirat ]


Io ho 23 anni tra una settimana, un cucciolo capellone di 21 mesi tra una settimana e... tanta voglia di fare amicizia!

uh! dimenticavo il …

[ Lettura completa ]

Commenti: 1

ciao a tutte!

Gio Apr 12, 2012 8:50 am Da alessia

Ciao a tutte
mi chiamo Alessia, ho conosciuto Hard Core De Mamma tramite il blog di Nicoz che seguo da tempo infinito.
Sono incinta di 7 settimane, abbastanza a sorpresa, se così si può dire. Ho 33 anni, vivo a Roma da pochi mesi, mi sono trasferita qui dopo il matrimonio, sono di Milano. Sto benissimo qui, ma sono discretamente in panico, non ho nemmeno un ginecologo!
Ce la posso fare :-)




[ Lettura completa ]

Commenti: 1

Eccomiiiiiii

Gio Set 20, 2012 1:40 pm Da firsa

Piacere di presentarmi. Sono Ilaria, sono mamma di Chiara di 2 anni e 3 mesi quasi. Abito in provincia di Bologna.
Mi fa piacere aver incontrato questo forum, voglio sentirmi libera di dire che sto ancora felicemente allattamdo la mia piccola, senza che qualcuno strabuzzi gli occhi e cominci a giudicarmi Suspect
A parte mio marito ho il mondo contro, non vi dico che rompimento di .... …

[ Lettura completa ]

Commenti: 2


Non sei connesso Connettiti o registrati

parto cesareo

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1 parto cesareo il Sab Ago 25, 2012 10:34 am

ragazze, sono confusa, non sono ancora in crisi, ma non capisco neanche più a chi dar retta.
il bimbo è ancora podalico, e sento tante ragazze dire di aspettare e non programmare il cesareo. ecco, per l'appunto stamani sono andata all'ospedale per fare la cartella della nascita, e mi hanno programmato anche il cesareo che sarà circa all'inizio della 40° settimana. sono confusa perchè avrei sempre voluto un parto naturale, dall'inizio ero intenzionata a farlo anche senza epidurale. e ora mi ritrovo tanta gente a dirmi che i bambini si possono girare anche durante il travaglio, ma parlando col dottore di stamani dell'ospedale lui mi ha detto che se il bimbo arriva podalico fino alla data che mi hanno dato per il cesareo io il cesareo lo devo fare. ma allora che cacchio devo fare??? le ostetriche e la ginecologa mi hanno addirittura detto di non fare niente per farlo girare, e io non faccio nulla, dalle capriole nell'acqua alla posizione a candela per terra, niente di tutto questo. sono d'accordo che se lui sta bene così io non devo forzarlo. ma poi per questo parto programmato cosa devo pensare? a volte parlando con le ragazze mi pare di essere una che non le pare il vero di fare il parto cesareo, ma in verità io se non costasse quel che costa mi sarebbe piaciuto farlo anche in casa!!! figuriamoci se mi garba operarmi per partorire. voi che pensate?

Vedere il profilo dell'utente

2 Re: parto cesareo il Lun Ago 27, 2012 4:36 pm

Ciao, consigli non te ne posso dare ma posso raccontarti la mia esperienza con Sebastiano. All'ultima visita con il ginecologo (a 7 mesi e mezzo, un po' prestino secondo me) si è fatto trovare podalico, mi è stato detto che non aveva più posto per girarsi e si doveva programmare un cesareo alla fine della 39. ero incazzata nera, perchè lo sentivo muoversi tantissimo e secondo me aveva ancora posto per fare le capriole... dubbi sul ginecologo anche per altri motivi... ma vado a fare il pre-ricovero per questo cesareo. arrivo in ospedale, eco ed è podalico! faccio tutti gli altri esami e visite, si scopre che il vero problema sono le mie piastrine troppo basse e tutti mi dicono di pregare che si giri e non fare il cesareo; prima di mandarmi a casa la ginecologa mi dice di tornare a fare un eco... e Sebastiano si era già girato! da lì a fatto ancora non so quante capriole e quando sono arrivata in sala travaglio (alla fine ho fatto un parto indotto a 39 settimane in un'altra struttura per via delle piastrine) avevo paura che si mettesse di nuovo podalico... mi sono tranquillizzata solo quando l'ostetrica mi ha detto "manca poco, vedo la testa!"

Vedere il profilo dell'utente

3 Re: parto cesareo il Mer Ago 29, 2012 1:34 pm

speriamo, ho parlato anche con l'ostetrica del corso, lei mi ha fatto capire che speranze ne ho poche di farlo naturalmente. ora sono alla fine della 37°, e mi ha un po' tranquillizzata dicendomi che in fin dei conti devo fare ciò che è giusto per tutti e due, un parto naturale se rimanesse podalico non sarebbe stata una buona idea. e il fatto che comunque mi hanno programmato il cesareo nella 40° settimana alla fine va bene, è 4 giorni prima della scadenza, quindi ha detto che devo stare tranquilla, perchè una minima possibilità di girarsi c'è.. speriamo dai, speriamo bene Smile

Vedere il profilo dell'utente

4 Re: parto cesareo il Ven Set 07, 2012 9:06 pm

Dai, non buttarti giù, magari si gira ancora. Io ti capisco perché ci tenevo davvero tantissimo a fare il parto naturale, e ci tengo tutt'ora per questo secondo.
Ora prendi con le pinze quello che sto per dirti, perché non sono un medico e non voglio darti consigli sbagliati o pericolosi, anzi, non voglio dartene proprio, mi limito solo a riportare cose che ho letto e che puoi approfondire da te o con l'aiuto del tuo o di un altro ginecologo: il mio gine una volta mi disse che aveva fatto il volontario in Thailandia dopo lo tsunami, e preferivano "manovrare" i bimbi podalici invece che fare il cesareo: certo lì era una necessità per via della scarsezza di mezzi, ma lui me l'ha detto come per dirmi "volendo se po' fa'". Sembra che le ostetriche là fossero esperte di queste manovre del pancione. Un'altra cosa che ho letto è che addirittura il bimbo può nascere naturalmente pure podalico. Ripeto: non è un'istigazione a delinquere, solo cose che ho sentito e non ho nemmeno approfondito perché non ce ne è stato bisogno.
Però a volte si creano questi falsi miti medici, come che dopo un cesareo si debba fare per forza un altro cesareo, cosa che ho scoperto da poco non essere affatto così, anzi.

Vedere il profilo dell'utente http://tarallucciellatte.wordpress.com/

5 Re: parto cesareo il Ven Set 07, 2012 9:12 pm

La prima cosa che ho trovato e che mi sembra un bella risposta:
http://www.torinobimbi.it/l-esperto-risponde/il-parto-podalico.html

Un grosso in bocca al lupo, tienici aggiornate!

Vedere il profilo dell'utente http://tarallucciellatte.wordpress.com/

6 Re: parto cesareo il Dom Set 09, 2012 8:48 am

l'altra mattina mi sono svegliata alle 4, mai successo, con dei dolori alla pancia forti, ho pensato "vai, ci sono!" invece poi respirando mi è passato il dolore, il bimbo ha cominciato a muoversi di brutto e ho cominciato a seguirlo piano piano nei movimenti, cercando di capire come si stava mettendo, fatto stà che in un momento mi sembra che si sia girato del tutto, non mi sembrava vero, aveva tutto in basso, sentivo la testa che era andata giù piano piano, ho aspettato un pochino, ma poi è tornato tutto su, uguale a prima. e ora è come sempre. secondo me o ha il cordone corto o non saprei proprio. un capovolgimento l'ha fatto, non me lo son sognato, seguivo proprio la testina che ha spostato da sotto il mio stomaco verso il basso, e poi è tornata su dopo un pochino.
comunque per l'ostetrica sono alla fine, tra una settimana e un giorno ho l'operazione. e poi comunque so che a prendere un'ostetrica bisogna pagarla, e io non ho un soldo, in più ci metti che ne avevo parlato a qualcuno di questi parti naturali per podalici e tutti mi hanno detto guai, mia madre in primis, l'ostetrica del corso anche, stessa cosa della manovra. dice che va bene al 50 %, se ti va male ci può essere il distacco della placenta.. sono cose che vanno fatte comunque prima, intorno alla 33 credo, come la moxa, io ho chiesto un po', mi hanno detto tutti che se non si fosse girato l'avrei dovuto lasciar stare, e così ho fatto. ti dico, quando c'è un podalico di mezzo pensare a un parto naturale è un po' così.. io vabbè sono in ritardo comunque per organizzarmi con un'ostetrica, ma mi caerei addosso, te lo dico, son cose che insomma, ti danno da pensare, non sono scelte semplici, non penso che avrei optato per farlo uscire di gambe, anche avessi avuto i soldoni per pagarmi una ostetrica a casina. certo il taglio cesareo come anche tante pratiche che fanno in ospedale dall'episiotomia all'ossitocina e via dicendo sono d'accordo nel fatto che ti fanno perdere parte di te, della tua forza.
col bimbo podalico ho dovuto pensare prima a lui che non a me e al mio immaginario bellissimo di parto naturale. a confronto non c'è paragone, odio le persone che mi dicono "ah, il parto programmato io son stata contenta di averlo fatto comunque, ti levi il pensiero, invece di stare 48 ore in sala travaglio..", preferisco tapparmi le orecchie per non ascoltare queste stronzate. però è andata così, per ora mi basta che si attacchi bene alle puppe. Smile

Vedere il profilo dell'utente

7 Re: parto cesareo il Dom Set 09, 2012 10:24 am

Ma sì, figurati se non ti capisco. A me queste fricchettonate mi attirano, mi piace leggerle, ammiro chi le ha fatte contro tutto e tutti, però poi mica lo so se le farei per me. Addirittura pure il parto in casa da un lato mi attirava tantissimo, era il mio sogno, dall'altro c'era sempre quella vocina interna (per tacere di quelle, tantissime e rumorosissime, esterne) che mi diceva "lassa perde, vai in ospedale": le variabili sono tante anche dopo una gravidanza superfisiologica come la mia, e mi sembrava stupido correre rischi anche remoti nell'anno domini 2009. E poi, come giustamente hai detto tu, costa talmente tanto che mi ha tolto le castagne dal fuoco.
Per quanto riguarda il "partito del cesareo" a priori: no comment, non lo capirò mai. Tu goditi l'abbraccio con tuo figlio, sicuramente hai preso la decisione più responsabile.
Un abbraccio e di nuovo in bocca al lupo!

Vedere il profilo dell'utente http://tarallucciellatte.wordpress.com/

8 Re: parto cesareo il Lun Set 10, 2012 8:21 am

io quando ancora c'erano le speranze che si girasse mi sono comprata un libro di verena schmid, un'ostetrica fondamentalista super anti-parti medicalizzati, l'ho finito di leggere dopo che mi hanno dato l'appuntamento per il cesareo, l'avrei voluto bruciare questo libro, avrei dovuto semplicemente non leggerlo ma era più forte di me, è molto bello, si chiama "venire al mondo e dare alla luce", l'ho letto con un po' di odio nei suoi confronti, ma solo perchè era sbagliato il momento e la mia situazione era sbagliata. lei dice che i parti naturali in casa non sono meno sicuri di quelli in ospedale, e che quelli in ospedale comportano molte più ripercussioni negative alle mamme dopo il parto, come la crisi post-parto, in particolar modo il parto programmato.
immaginati me, dopo aver letto questo mi sono sentita pugnalata nello stomaco, ma non voglio farmi paranoie, voglio essere come quelle che dicono "ah bene sì, il mio cesareo programmato ahah!" voglio essere superficiale e senza senso critico. e i miei amici che tanti non capiscono niente di queste cose e quando sanno della data del parto pensano che l'ho scelto io, ieri ad esempio un mio amico mi ha salutata dicendomi "in bocca al lupo, provaci almeno, credo sia una bella esperienza", non ho detto nulla, soltanto "eh si", giusto per non parlarne, ma non ho capito effettivamente quel "provaci almeno". meglio non indagare che và che mi ci arrovello a spiegare tutto. manca una settimana pari pari.
certo, vi farò sapere, e metterò subito una fotina qui del cucciolino Smile

Vedere il profilo dell'utente

9 Re: parto cesareo il Lun Set 10, 2012 8:45 am

Ti rispondo in real time! Smile
No, guarda, posso solo immaginare cosa ti sta passando per la testa, però io nonostante partecipi a questo forum e sia tutto sommato integralista di mio su tante cose, ma come MIA SCELTA, non sopporto l'integralismo propagandato e spacciato come verità assoluta al di fuori del quale di è madri a metà.
Su una cosa ci metto la mano sul fuoco: partorire a casa è più bello, ma NON è più sicuro. Io mio figlio l'avrei potuto partorire anche nella vasca da bagno di casa, ma questo posso dirlo ora. La verità è che se c'è qualche complicazione l'ostetrica ti manda dritta dritta in ospedale, e se nicchia, esita magari perché appunto integralista del "ce la potemo fà" può essere davvero pericolosa.
Il punto magari è un altro: che l'ospedale in effetti è più sicuro perché non si accollano nemmeno i rischi sostenibili e prendono e tagliano a priori. Che non è il caso tuo, voglio sottolineare. Parlo di "cordone attorno al collo", che entro una certa misura pare sia una cosa normalissima (e come potrebbe non essere così, con tutte le capriole che fanno là dentro), o "bacino stretto rispetto alla testa del bambino": questi a me paiono due falsi miti creati dalla possibilità data dall'ecografia di sbirciare. Mettiamoci pure che molte donne, come sappiamo, chiedono il cesareo a gran voce dalla prima contrazione, e facciamo 2+2. Mi rendo conto che anche con un rischio piccolo non è facile lavorare con una donna che sta nel panico più totale.
Però c'è anche ospedale e ospedale: innanzitutto ci sono le fantastiche case del parto, dove si partorisce come a casa, ma con possibilità di fronteggiare emergenza di un certo livello, e collegamenti h24 con ottime strutture ospedaliere per problemi più gravi. Però è difficile trovare posto perché proprio per la loro natura "slow" accettano pochi casi al mese (ci si sta anche una settimana coccolati meglio che in albergo, con maritino a eventuali altri figli). E poi ci sono ospedali veri e propri, ma con approcci più umani: contatto pelle a pelle subito dopo la nascita (anche e soprattutto dopo cesareo), rooming-in, papini coinvolto da subito col bagnetto al pupottolo, ecc. Io per il mio secondo parto avevo appena fatto ricadere la mia scelta su un ospedale del genere, il Santa Famiglia di Roma (che è l'unico a Roma con il riconoscimento dell'Unicef "ospedale amico del bambino"), ma ora mi sa che dobbiamo trasferirci a Bologna e ricominciare la ricerca daccapo.
Direi che specialmente in caso di cesareo è importante un contatto del genere: che ospedale hai scelto?
Non vedo l'ora di vedere la foto del piccoletto! Smile

Vedere il profilo dell'utente http://tarallucciellatte.wordpress.com/

10 Re: parto cesareo il Lun Set 10, 2012 4:36 pm

ma le case maternità costano molto? io penso di sì, comunque so che partorire a casa costa sui 3000 euro, io ho sentito così, e penso che sia da stronze personalmente. lo so che li vale tutti, però credo sia una cosa pesa.
certo è vero quello che dici, sono d'accordo con te in pieno sul fatto che non ci dovrebbero essere integralisti in questo campo, d'altronde ognuna ha la propria situazione, e di fatto sono convinta che tante volte anche i medici per levarti di torno ti fanno fare il parto indotto o l'episiotomia che bisogna vedere poi se veramente c'è bisogno o meno, come anche del cesareo. l'ospedale dove partorirò è a livorno, la mia ginecologa è privata e non potrà assistermi, ma parlando con lei mi ha detto che di livorno posso fidarmi, e di lei mi fido moltissimo, quindi ho deciso livorno, anzichè pisa, che a livello organizzativo funzioa molto meglio, ma hanno una percentuale di cesarei non indifferente! e non fanno rooming in, che invece a livorno c'è. il taglio del cordone purtroppo lo fanno subito, ho chiesto all'ostetrica del corso e lei mi ha detto che gli ultimi studi fatti dimostrano che non fa differenza tagliarlo prima o dopo (vabè... lasciamo perdere che è meglio). in ogni caso a livorno c'è una percentuale di cesarei minore rispetto a pisa, fanno rooming in e c'è tanto sostegno all'allattamento. la mia ginecologa opera a pontedera, e so che il reparto anche se è piccolo e un po'vecchiotto funziona bene, hanno anche la piscina, purtroppo però è lontanino da livorno, e la cosa non mi convinceva. so che a pistoia c'è un ospedale amico dei bambini, ma è comunque lontano. poi c'è cecina che fanno il travaglio in acqua e se ti va tutto bene è ok, ma se va male le urgenze sono un bel casino, conosco qualche d'una che ha avuto diversi problemi. vabbè le urgenze sono sempre un bel casino, però a livorno sono più abituati rispetto a cecina.
dopo il cesareo sarebbe bello se me lo dessero in braccio, invece me lo fanno solo vedere da vicino, e me lo ridaranno due ore dopo. saranno due ore interminabili, so già quanto starò male in quelle due ore, mi viene da piangere a pensarci, ma purtroppo fanno così, il contatto pelle a pelle c'è se il parto è naturale, se ti devono operare te lo fanno vedere a distanza ravvicinata, perchè poi lui ti riconosca, ma niente di più. lo terrà babbo pelle a pelle, e menomale che fanno rooming in, così quando me lo danno posso recuperare subito il contatto pelle a pelle e me lo posso tenere stretto senza darlo al nido.
pisa comunque è il peggior ospedale in assoluto, ci vanno le caibbere spocchiose e basta. sono abituati ad averci i casi di parti prematuri e trattano tutti i bambini come malati. i figli non te li danno mai, li schioccano al nido e fanno allattamento a orari, il bimbo te lo devi andare a prendere te al piano di sopra, sennò non lo vedi nemmeno.
e ora non mi resta altro che fare dei bei respironi luuuunghi e stare tranquilla. 1,2,3 alè.
ancora non ci credo!! :°°°)

Vedere il profilo dell'utente

11 Re: parto cesareo Oggi a 7:43 pm

Contenuto sponsorizzato


Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum