Accedi

Recuperare la parola d'ordine



Ultimi argomenti
» I berlinesi
Sab Mar 15, 2014 10:17 am Da berlinese

» molti dubbi
Lun Gen 27, 2014 7:46 pm Da AuroraShg

» Ciao a tutte!
Lun Gen 27, 2014 7:35 pm Da AuroraShg

» ginecologi e affini (info per impreparata)
Lun Set 09, 2013 6:44 am Da Simona

» REGALO ED IMPRESTO.. la seconda!!
Mar Giu 25, 2013 8:26 pm Da kashilia

» steiner e il gioco, o meglio: bambole Waldorf
Ven Mar 01, 2013 1:06 pm Da GnomoAllegro

» Caricare foto nell'album personale...
Lun Feb 04, 2013 5:58 pm Da AleAle

» fascia estiva per neonati
Mer Gen 23, 2013 6:51 am Da Simona

» Per le future mamme: cosa comprare? (e cosa è inutile?)
Mar Gen 22, 2013 4:33 pm Da PasPantou

Statistiche
Abbiamo 145 membri registrati
L'ultimo utente registrato è wendcole

I nostri membri hanno inviato un totale di 2014 messaggi in 267 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 1 utente in linea :: 0 Registrato, 0 Nascosti e 1 Ospite

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 26 il Mer Apr 29, 2015 2:39 pm
Flusso RSS

Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Bookmarking sociale
Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Furl  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  

Conserva e condividi l'indirizzo di HARD CORE DE MAMMA sul tuo sito sociale bookmarking

Conserva e condividi l'indirizzo di HARD CORE DE MAMMA sul tuo sito sociale bookmarking

Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Dicembre 2016
LunMarMerGioVenSabDom
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031 

Calendario Calendario

I berlinesi

Sab Mar 15, 2014 10:17 am Da berlinese

Ciao a tutte! Sono fresca fresca di iscrizione e voglio presentarsi, come si confà quando si conosce un nuovo gruppo di persone: ho 26 anni e vivo a a Berlino da due. Sono sposata da 7 mesi e da tre mesi e mezzo sono mamma di uno splendido bimbo con gli occhi grandi e, probabilmente, verdi. Il quarto membro della nostra famiglia è una cagnolina bianca e nera molto dolce e buffa.
Il forum mi è …

[ Lettura completa ]

Commenti: 0

molti dubbi

Lun Gen 27, 2014 7:46 pm Da AuroraShg

E' il mio primo bimbo e sono nel pallone! !!!!!
Non so niente ...ed. ho tante domande che mi trullano nella mente!
Cosa e' meglio parto in ospedale o in clinica?
Cosa dovrei realmente comprare? ...Serviranno tutte ?
Come faro' una volta a casa con ilmio/a bimbo/a???
Sarò in grado di essere una buona Mamma?


Sono nel panico dalla felicità! !!!

Commenti: 0

Ciao a tutte!

Lun Gen 27, 2014 7:35 pm Da AuroraShg

Ciao a tutte,
Mi chiamo Aurora e sono di Roma.Ho 21 anni.
Vivo in Sicilia e sono incinta di 2 mesi....Smile

Commenti: 0

Caricare foto nell'album personale...

Mar Gen 29, 2013 5:32 pm Da AleAle

Buonasera! Esattamente una settimana fa nasceva il mio piccino... Smile Smile che vorrei farvi vedere!! Ma, saranno gli ormoni in fuga dal mio corpo, mica sono riuscita a capire come caricare le foto! Ho creato un album personale, ma non capisco da dov'è che posso caricarle...mumble mumble... help!! Very Happy

Commenti: 2

Ciao a tutte!!!

Lun Nov 05, 2012 10:11 pm Da Mamma fra

Ciao a tutte sono Francesca,
mamma di Giovanni 14 mesi!
Abito a Roma e lavoro tutto il giorno... Mi sembra sempre troppo poco il tempo per stare con il mio bimbo!!!
Vorrei condividere con voi dubbi e incertezze quotidiane... non sono ancora riuscita a togliergli la poppata notturna...
Prende ancora la 'tetta' per dormire e la notte!!!non riesco a toglierla, forse perché mi sembra una coccola!


[ Lettura completa ]

Commenti: 4

mi presento

Sab Gen 05, 2013 11:47 am Da monella2011

mi chiamo lory, ho 32 anni e 3 figli: marco (12), angelo (9) e simona (1). Con Simona ho rivoluzionato il modo di essere mamma, grazie all'allattamento al seno (marco ha preso il bibe dalla nascita, angelo dai 2 mesi) a oltranza, che mi ha fatto capire molti errori del passato e le reali esigenze dei piccolissimi. Con la piccola, facciamo EC da quando aveva 2 mesi, usciamo con la fascia …

[ Lettura completa ]

Commenti: 2

Ci sono anch'io! mamma emigrata!

Sab Dic 01, 2012 12:33 am Da amomamma9

Ciao a tutte!!! Oggi sto scoprendo tanti bei blog, forum, siti e soprattutto mamme al caso nostro!
Allora: userò il termine preferito dalla creatrice! KOALA!
Anche io sono una mamma Koala!

se volete seguirmi, ho appena iniziato l'esperimento di un blog
[CHE NON MI FA INSERIRE pirat ]


Io ho 23 anni tra una settimana, un cucciolo capellone di 21 mesi tra una settimana e... tanta voglia di fare amicizia!

uh! dimenticavo il …

[ Lettura completa ]

Commenti: 1

ciao a tutte!

Gio Apr 12, 2012 8:50 am Da alessia

Ciao a tutte
mi chiamo Alessia, ho conosciuto Hard Core De Mamma tramite il blog di Nicoz che seguo da tempo infinito.
Sono incinta di 7 settimane, abbastanza a sorpresa, se così si può dire. Ho 33 anni, vivo a Roma da pochi mesi, mi sono trasferita qui dopo il matrimonio, sono di Milano. Sto benissimo qui, ma sono discretamente in panico, non ho nemmeno un ginecologo!
Ce la posso fare :-)




[ Lettura completa ]

Commenti: 1

Eccomiiiiiii

Gio Set 20, 2012 1:40 pm Da firsa

Piacere di presentarmi. Sono Ilaria, sono mamma di Chiara di 2 anni e 3 mesi quasi. Abito in provincia di Bologna.
Mi fa piacere aver incontrato questo forum, voglio sentirmi libera di dire che sto ancora felicemente allattamdo la mia piccola, senza che qualcuno strabuzzi gli occhi e cominci a giudicarmi Suspect
A parte mio marito ho il mondo contro, non vi dico che rompimento di .... …

[ Lettura completa ]

Commenti: 2


Non sei connesso Connettiti o registrati

nicoz, mina e una storia di LATTUCCIO

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1 nicoz, mina e una storia di LATTUCCIO il Sab Nov 14, 2009 12:29 am

eccoqui, come al solito comincio io. un secondo post in questo forum ancora vuoto, sento anche l'eco! albino
(hihihih)

provero' a parlare dell'allattamento. cioè a parlare di come io ho vissuto gli inizi dell'allattamento.
cominciamo col dire che tutti dicono (libri, internet, amici) che il primo mese è il più difficile e passato quello tutto va alla grande: è vero, giuro. pero' il primo mese è davvero dura e bisogna esser determinati a farcela nonché fortunati nel trovarsi intorno persone che ci supportino (parlo della famiglia ma anche dei medici fin dalla maternità, i primi giorni quando si è ricoverati)

nell'ora successiva alla nascita di Mina, come vi avevo già detto, l'ostetrica e la puericultrice me l'hanno protata per il contatto pelle-a-pelle e per la prima "messa al seno".

"tienila 1/4 d'ora a seno che tanto in 10 minuti a preso tutto quello che c'è da prendere" è stato il consiglio d'oro datomi dalla puericultrice nella stanzetta d'osservazione dove mi trovavo con la Mina nuda e spalmata addosso, consiglio che ho seguito alla lettera da subito (all'inizio forse un po' troppo alla lettera) ; è stato un consiglio d'oro perché mi ha permesso di "risparmiare" le tette ed evitar di farmi venir le tanto temute ragadi, anche se adesso, dopo quasi due mesi di allattamento più o meno rodato, non son proprio cosi' convinta che in 10 minuti tutto il prendibile sia stato preso, o almeno non tutte le volte (a volte bastano 5 minuti e a volte ne servono 20 vedi 25, o di più (anche se io all'inizio nn andavo al di là dei 30minuti perché mi facevano male i capezzoli. anche se le ragadi dipendono da una buona posizione al seno piuttosto che dal tempo della poppata).

che poi delle mini-ragadi (senza sangue pero') ce le ho avute pure io i primi giorni e vi posso dire che i capezzoli mi facevano malissimo e allora appena Mina si avvicinava invece di avvicinargli il capezzolo, d'istinto la volevo respingere perché mi facevano troppo male. ed è stato in quel momento che in clinica son subentrate le "aggiuntine" ovvero dei mini-biberon di complemento alla poppata da dare dopo aver tenuto Mina al seno. anche perché la seconda sera Mina piangeva disperata e cercava con la bocca, la mettevo al seno e lei tirava come un'ossessa e io avevo malissimo e di latte ne usciva davvero poco. in realtà avevo letto su internet di evitar di dare il biberon perché altrimenti poi la piccina avrebbe preferito la facilità della tettarella in caoutchouc alla faticosa tetta. cosa che già a me sembrava strana, come si puo' preferire d'istinto una cosa di plastica ad una cosa di ciccia che ha l'odore e il sapore che già si conosce fin da dentro la pancia? ma comunque per sicurezza davo sempre prima la tetta per abituarla a tiurare con forza e per stimolare il latte e se proprio vedevo che Mina aveva ancora fame allora le davo il bibbo che lei trangugiava in tre secondi con i pugnetti chiusi al petto e lo sguardo concentratissimo. ho continuato quasi ogni pasto cosi' mentre ero in clinica e a volte per pasto serale le davo il bibbo per far riposar le tette martoriate (vabbè esagero) da una giornata di poppate. un'altra cosa era che Mina all'inizio poppava ogni 4 ore cosa che a me sembrava buonissima perché già mangiava come una pupa "grande" ed invece è stata una cosa deleteria perché non ciucciando abbastanza spesso lei accumulava un senso di fame ed arrivava famelica alle poppate mentre io, non stimolando il seno abbastanza spesso, mi ritrovavo con pochissimo latte. ma i pareri sull'allattamento son cosi' discordanti (orari fissi, allattamento a richiesta, tenerli 2 ore attaccati, tenerli 10minuti etc) che ci vuole molta pazienza e curiosità per informarsi, chiedere e poi trovare la propria via.
insomma i primi giorni il fatto di dare il complemento di bibbo è stato come avere una stampella alla quale appoggiarmi nei momenti di dubbio/dolore/stanchezza.

poi uscita dalla clinica il pomeriggio ho cominciato a far tante passeggiate con Mina che dormiva beata e se ci si aggiunge la visita di mia madre che mi rimpinzava di brodi/succhi/latte/etc (per poter "far venir il latte" bisogna bere tantissimo ) e che si occupava un po' di Mina quando volevo dormire permettendomi cosi' di esser più tranquilla e riposata, sono riuscita insomma con tutte queste cose ad aumentar un po' di più la produzione del latte perché alla fine Mina reclamava le aggiuntine solo la sera. sopratutto perché la sera mi sembrava più nervosa e, pensavo io, affamata
...fino a 3/4 settimane fa in cui ha fatto una mega vomitatissima (ma proprio mega! ci sarà stato mezzo litro di latte sul copriletto) e ho capito che magari non piangeva proprio solo per la fame e che "rimpinzarla" per farla star buona non seriva proprio a nulla. allora ho cominciato a scoprire alcuni trucchetti per farla calmare durante i pianti dell'"imbrunire" e cosi' ho abbandonato anche i biberon serali.

parallelamente ho contattato le tipe de la leche league de La Rochelle e loro mi hann consigliato di affittarmi il tiralatte médéla e tirarmi il più latte possibile per stimolarne la produzione (consiglio che mi aveva dato pure Laura, che era al liceo con me e che ho riincontrato su facebook. santo facebook che unisci le madri sparse per il mondo!)

insomma, come consigliatomi, mi son presa un tiralatte e ho tirato a manetta per stimolar la montata lattea (e cosi' mi facevo delle scortine per non usar il latte in polvere e in più il tiralatte faceva meno male d Mina sui capezzoli doloranti) e devo dir che ha funzionato perché da una settimanella le do solo un seno a poppata e visto che prima solo una tetta non le bastava, deduco di aver più latte!

insomma future mamme o neo-mamme che state cominciando ad allattare, ci sono veramente poche informazioni a proposito e il primo mese e' proprio duro...
io per fortuna avevo delle amichette mamme che avevan allattato da poco o che stavano allattando a cui chiedere mille cose via mail anche a costo di rompergli le palle (grazie silvia-malapecora, kiki, claudia e barbara) perché a sentir le esperienze altrui si capisce meglio e si ridimensionano i problemi che ci sembrano insormontabili!

Vedere il profilo dell'utente http://nicozbalboa.blogspot.com/

2 Re: nicoz, mina e una storia di LATTUCCIO il Lun Nov 16, 2009 8:37 pm

E' verissimo che a volte l'allattamento al seno non è affatto incoraggiato, tra l'altro proprio da chi dovrebbe aiutarti!!!

A noi è successa una cosa brutta, per fortuna ho la testa dura ed è andato tutto bene...

scusate se scrivo un po' male ma lo sto facendo con una mano sola e mia figlia che prende il latte (e tirandomi i capelli in contemporanea Very Happy)

All'età di 3 giorni, a mia figlia era venuto un pochino di ittero,
e l'hanno ricoverata- un'esperienza orribile-
la maggior parte delle infermiere cercava in tutti i modi di farci andare a casa
(anche se nel regolamento consigliano ai genitori di restare!)
e hanno fatto di tutto per darle il biberon! con il latte artificiale!

ho passato 24 ore a piangere e cercare di spuntarla -cercando d non litigare-
in pratica insistevano per farmi fare tutte le cose che non bisognerebbe assolutamente:
-era nata da 4 gg e le avevano messo il ciuccio
(assolutamente sconsigliato prima dei 2 mesi perchè disimpara a ciucciare correttamente dal seno)
-cambio pannolino solo ogni 3 ore, prima della poppata-
ovviamente la maggior parte dei bambini fa la cacca mentre mangia, o subito dopo!
risultato: bambini sporchi per ore, che piangono da soli, sdraiati-
-allattamento solo ogni 3 ore, anche se aveva fame prima e piangeva! (io la allattavo di nascosto)
ogni 3 ore una lotta per convincere la strega di turno che potevo darle il seno, e NON il biberon:
"e se il tuo latte non va bene?" "e se non è abbastanza?" (assurdità...)
alla fine mi hanno mandata in una stanzetta a tirarmi il latte, per verificare che ne avessi...
beh, la dose per poppata che secondo loro avrei dovuto raggiungere sarebbe stata 50 ml:
hp riempito 3 biberon da 100ml!
...quando hanno visto quanto latte avevo, non hanno detto una parola, han fatto finta di niente-
-dopodichè è cominciato l'incubo della doppia pesata (pratica sconsigliata da tutti, ormai)
stavano a controllare che la allattassi solo 10 minuti per seno (ripeto, ogni 3 ore!)
ovviamente esce solo il latte più acquoso, che senso ha smettere se la bambina ha ancora fame?!? "se sei nervosa fai peggio alla bambina, lei lo sente! vattene a casa!"
e dopo la poppata le rifilavano lo stesso il biberon con il latte artificiale, "per sicurezza"!

tutti gli altri neonati del reparto erano da soli, perchè i genitori evidentemente si erano fidati a lasciarli: non venivano mai presi in braccio, tranne che per infilar loro a forza dei biberon di latte artificiale, letteralmente spremuti a forza in gola, in 2 minuti contati, tra tosse e conati, e pianti-
rimessi nella culla vomitavano tutto: cambiavano lenzuolo e basta:
il bambino non avrebbe più "mangiato" per le prossime 3 ore!
mentre spremevano a forza, un'infermiera diceva alla neonata cose tipo
"se nascevi in cina ti avevano gi ammazzata, perchè sei femmina: ringrazia!"
senza alcuna ombra di ironia-
e riferendosi ad una bambina di colore:"io qulla non la tocco, la pulisci quanto vuoi ma puzza sempre- e faceva commenti sul padre-
la notte gli infermieri si guardavano i film mentre i bambini accanto a loro piangevano- ero sconvolta
sembrava un'orfanotrofio da horror, non un reparto di neonatologia-

c'era solo un infermiere sano di mente, che cercava di farmi dare il mio latte-
ci ha anche salvati, letteralmente, perchè al momento delle dimissioni, mentre già le mettevamo la cuffia ecc per uscire, arriva un'infermiera che si mette a urlare che noi non andiamo da nessuna parte perchè la bambina 1n 24ore (!!!) è aumentata di peso troppo poco, la ricoverano di nuovo e la alimentano artificialmente!
stavo per andare fuori di testa
(tra l'altro non dormivo da 24 ore, sempre su una sedia di fianco alla culla, ancora debilitata da travaglio e parto, con i punti sotto che facevano male..)
per fortuna arriva l'infermiere mandato dal cielo, e comincia ad argomentare su tarature di bilance e cacca fatta dopo la prima pesata.. e grazie a lui ci hanno lasciati andare!

-ero più contenta di quando ho partorito!-

ci hanno prescritto aggiunte di latte artificiale ogni tot ore, e una visita d controllo la sett seguente, per controllare il peso-

ovviamente non ho dato proprio nessuna aggiunta;
e ovviamente al controllo era aumentata molto più del peso previsto dalle tabelle...
anzi la dottssa mi ha fatto i complimenti

"sa che per lo stress la maggior parte delle madri perde il latte durante questi ricoveri?"

...ma va?!?
O_O'

a noi è andata bene, ma non posso non pensare a tutti gli altri bambini del reparto-
ad ogni incontro tra mamme o future mamme ai quali ho partecipato, racconto questa mia esperienza, sperando di "salvare" qualcuno-
tutte le volte purtroppo ho conferma da altre mamme e persino da due pediatre che cose molto simili sono successe anch a loro.
"giustificazione"?: un reparto è molto difficile da gestire e quindi si tende a organizzare in un certo modo....
no comment-

Vedere il profilo dell'utente

3 Re: nicoz, mina e una storia di LATTUCCIO il Mar Nov 17, 2009 12:27 am

ossignore!
Sara, ma dove vi hanno "curate"?
mamma che brutta esperienza! anche mia figlia ha avuto un po' di ittero nei primi giorni di vita, ma mettere il panico alle "neo-familgie" a questo modo e' al limite del pericoloso! e' un periodo di grandi assestamenti... e' quasi scontato sottolineare quanto sia delicato.
hai fatto proprio bene a tenere duro e far vincere i tuoi istinti!

Vedere il profilo dell'utente

4 Re: nicoz, mina e una storia di LATTUCCIO il Mar Nov 17, 2009 9:40 am

Policlinico S.Orsola di Bologna, reparto neonatologia... una struttura al di sopra di qualsiasi sospetto, a quanto pare.

Tra l'altro nel reparto di maternità (stesso ospedale!) una dottoressa gentilissima, come le infermiere del resto, si preoccupavano di spiegare a ciascuna neo mamma che il proprio latte è perfetto per il proprio figlio, che non bisogna assolutamente dare aggiunte, neanche i primi giorni, quando sembra che non ci sia latte: il colostro va benissimo e la montata lattea può ritardare fisiologicamente anche una settimana senza che il bambino ne risenta! E che non è vero che cipolle, aglio, peperoni ecc danno fastidio al bambino.

Quindi appare ancora più incredibile che pochi metri più in là le cose funzionassero in tutt'altra maniera..

In un incontro sull'allattamento al quale ho partecipato e raccontato la brutta esperienza, un'altra madre ha confermato tutto, anche a lei l'ittero per il primo figlio, 3 anni prima, si era fatta mettere un letto nella stanza accanto e dormiva lì, proprio per poter allattare suo figlio...
Quando suonava la sveglia, ogni 3 ore, più di una volta ha trovato l'infermiera che aveva già suo figlio in braccio e gli stava dando il biberon di latte artificiale!
Giustamente stava per fare a botte...

Vedere il profilo dell'utente

5 Re: nicoz, mina e una storia di LATTUCCIO il Mar Nov 17, 2009 11:25 am

ohporcavacca.
o__O

mroo' io vacevo NA STRAGGE che finiva che me ne ancdavo perché m'avevano messo in prigioneee!Evil or Very Mad

e cmq quello che racconti fa rizzare i capelli...ma solo perché abbiamo intrapreso una strada un po' diversa dalla "norma". cioè non che sia un modo tanto assurdo di essere mamme ANZI E' PRPRIO IL CONTRARIO!
pero' ormai sono diventate "norma" le cose che mi sembrano più assurde (se non crudeli)
..il fatto di pensare che il picciolino non abbia diritti né bisogni. che se piange si puo' ignorare!
a me mi viene la pelle d'oca quando ci penso...pero' solo perché ho avuto la fortuna di incontrare altre mamme (prima di avere mina)che mi hanno aperto "un mondo"! (parlo di Kiki e malapecora^^)
e allora quando e' nata mina ho cominciato a leggere ed informarmi e ho rimesso in discussione tutti sti modi di fare assurdi!
(già dire/imporre ad una mamma che ha appena partorito di "andarsene a casa per riposarsi" mi sembra ASSURDO, come se una mamma lontana dal suo neonato possa "riposarsi"!)

e mi sono fidata delle mie sensazioni.

pero' m'è successo SVARIATE volte di farmi dire (da parenti e/o amici) "lasciala piangere che si' fa i POLMONI". e chi me l'ha detto non eran né il mostro di firenze né un mangiatore di bambini, ma semplicemente persone che nn avevan mai rimesso in discussione sto concetto di NEONATO=PIANTA GRASSA!

albino

Vedere il profilo dell'utente http://nicozbalboa.blogspot.com/

6 senza parole... il Gio Nov 19, 2009 11:30 am

Sopra ogni cosa...che razza di donne possono mai essere queste infermiere!..assurdo..una storia che fa venire i brividi...ma per la rabbia e lo scandalo che provoca...e chissà quante altre mamme hanno sofferto quello che hai sofferto tu, possibile che tutto questo non arrivi alle orecchie del primario? secondo il mio parere no! a meno che qui non ci sia la mafia di mezzo!
esprimo tutta la mia solidarietà!

A me il problema, fondamentalmente di gravità inferiore, è stato quello che il ginecologo a cui mi sono affidata per 9 mesi alla fine senza nessuna spiegazione plausibile voleva costringermi a fare il parto cesareo!!!! VERGOGNA!!!! grazie a Dio ed alla mia caparbietà alla fine l'ho vinta io, con la stimolazione, un travaglio di 12 ore, e senza epidurale....sono riuscita a mettere al mondo la mia briciolina Sophia!

Vedere il profilo dell'utente

7 Re: nicoz, mina e una storia di LATTUCCIO il Gio Nov 19, 2009 5:40 pm

ehehe la spiegazione c'e'...col parto cesareo fanno prima e in alcuni casi ci guadagnano pure!

Vedere il profilo dell'utente http://nicozbalboa.blogspot.com/

8 è proprio così... il Ven Nov 20, 2009 8:48 am

hai proprio ragione cara Nicoz! in Italia ricevono il compenso in tutte le occasioni perchè è pur sempre un'operazione....quindi "tagliano" senza farsi problemi....ma secondo il mio modesto parere la colpa è anche delle pazienti che subiscono queste decisioni senza batter ciglio....persino le ostetriche (tutte persone meravigliosissime!!) facevano il tifo per il parto naturale.....

Vedere il profilo dell'utente

9 Re: nicoz, mina e una storia di LATTUCCIO il Sab Nov 21, 2009 12:10 am

è che giocano col senso di colpa! tipo "cheffai metti in periglio la vita del tuo bambino per un semplice "ego d mamma"?" e questo funziona, un po' come stanno facendo in questo momento con il vaccino anti "suina"!! (approposito, chi d voi lo fa?noi nn vorremmo farlo...)

Vedere il profilo dell'utente http://nicozbalboa.blogspot.com/

10 Re: nicoz, mina e una storia di LATTUCCIO il Sab Nov 21, 2009 2:10 pm

noi, supportati dal nostro pediatra, il dottor Cristiani di Roma, si è deciso di non vaccinare Teresa.Eventualmente potremmo fare qualche vaccino quando avrà almeno 5 anni se decidiamo di fare un viaggio in Africa o Asia, ma penso che se andiamo in Asia ci andremo a spassarcela soli e Teresa a casa con nonna fino a 12, 13 anni così evitiamo il vaccino e noi ci facciamo un pò di vacanza hi hi hi Laughing
http://insidevaccines.com/wordpress/
http://vran.org/
questi sono due sito molto interessanti.

Vedere il profilo dell'utente http://kikiandteresablog.blogspot.com/

11 Re: nicoz, mina e una storia di LATTUCCIO il Dom Nov 22, 2009 12:54 am

e per quanto riguarda l'influenzaA? qui stanno a menetta di vaccini e noi nn vorremmo vaccinarci né vaccianre mina. in italia che dicono? e in germania?

Vedere il profilo dell'utente http://nicozbalboa.blogspot.com/

12 a proposito di H1N1 il Dom Nov 22, 2009 1:50 am

...qui in Spagna stanno facendo una (vergognosa) campagna pro-vaccinazione, soprattutto per bambini e donne incinte. Siccome rientro nella seconda categoria, il mio medico de cabezera (come si dice? il medico di base? mah... scratch )mi sta pressando affinchè io mi vaccini per evitare (dice lui)"possibili complicazioni durante la gravidanza". Colc****!!! Io ho deciso di NON vaccinarmi e fino ad ora non ho avuto assolutamente dubbi in proposito.
Quando avrò il/la bambin@ si vedrà, ma tendenzialmente sono per la NON vaccinazione...
Comunque, ho ancora del tempo per documentarmi in merito.
afro

Vedere il profilo dell'utente http://www.amanitha.splinder.com

13 Re: nicoz, mina e una storia di LATTUCCIO il Dom Nov 22, 2009 7:20 am

Boh per di più pare che questa influenza sia molto meno virulenta delle solite stagionali-

Io l'anno scorso, da incinta, tra il 5° e il /° mese mi sono ammalata due volte, non ho preso neanche una medicina, la fase acuta è durata 3 giorni e mi sono curata bevendo litri di roba calda (fate sempre attenzione a quali tisane bevete perchè a volte erbe insospettabili in gravidanza non vanno bene), limoni, aglio crudo (bleah! però stappa il naso ed è antibatterico, abbassa la pessione e fa bene a quasi tutto!)

Ora che fuori è brutto tempo porto mia figlia in biblioteca dove ci sono altri bambini e una volta al mese le viene il raffreddore-
Non escludo che le possa venire anche l'influenza, ma temo di più il vaccino (si trovano notizie inquietanti a proposito di questo vaccino in particolare...) che l'influenza-

Comunque speriamo di non prenderla! Razz

Vedere il profilo dell'utente

14 Re: nicoz, mina e una storia di LATTUCCIO il Dom Nov 22, 2009 6:14 pm

Lorenzo e Davide si sono ammalati tutti e due in queste settimane e, secondo il mio pediatra, chi si ammla ora ha l'unica influenza che gira...cioè la A! Quindi ovviamente ora sarebbe inutile parlare di vaccino ma noi avevamo già deciso per il NO! E' un'influenza come le altre solo he più contagiosa, ecco perchè parano di pandemia, certo bisogna fare attenzione agli strascichi di questa influenza; davide pr esempio, passata la febbre h avuto la bvronchite asmatica, poverino!!! Ma sempre meglio del vaccino, delle schifezze che contiene (come tutti gli altri vaccini) e delle sue ragioni (economiche)! Almeno così è che la pensiamo!!!

Vedere il profilo dell'utente

15 no al vaccino il Lun Nov 23, 2009 7:42 am

Mammuzze condivido pienamente! Meglio evitarlo il vaccino! Anche secondo me è tutta una questione commerciale! prima mettono in giro la malattia e poi ci fanno il vaccino! E' normale!
E poi i casi di morte che si sono verificati trattavano persone che purtroppo avevano già una grave situazione di salute....solo che adesso lo stanno pubblicizzando a più nn posso proprio per spingere le persone a vaccinarsi....dicono che di solito faccia più morti la normale influenza, solo che in quel caso non ne fanno una cosa così tragica! Ma guarda un pò questi!!!!

Vedere il profilo dell'utente

16 Re: nicoz, mina e una storia di LATTUCCIO il Lun Nov 23, 2009 1:10 pm

in germania c'è stata un protesta dei medici contro una normativa che voleva obbligarli a fare il vaccino contro l'influenza.
In italia il dottor Ugo, papà di un mio amico, primario prima e ora direttore sanitario della regione Lazio ci ha detto di NON FARE IL VACCINO!

Vedere il profilo dell'utente http://kikiandteresablog.blogspot.com/

17 Re: nicoz, mina e una storia di LATTUCCIO il Mar Nov 24, 2009 1:47 am

si' stavo leggendo sul sito del sindacato degli infermieri francese che il vaccino puo' generare malattie autoimmuni. dicono che e' meglio una settimana di febbre! Very Happy

Vedere il profilo dell'utente http://nicozbalboa.blogspot.com/

Contenuto sponsorizzato


Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum